Logo M2I

Una piccola storia su di noi!

Oggi vogliamo raccontarti una piccola storia su di noi.

Dal 2002 M2I fornisce servizi in strategia di marketing, approfondimenti di mercato, marketing digitale e funnel, metodo di innovazione e generazioni di idee.
E abbiamo scoperto che è cambiato tantissimo, in quasi 20 anni.

Come gruppo abbiamo sviluppato poco meno di 1000 progetti di analisi e sviluppo per grandi e piccole imprese, organizzazioni pubbliche, istituzioni no profit.
E ci siamo arricchiti ogni volta, in maniera diversa, perché ogni cliente e partner è speciale per noi.

Ora, abbiamo sentito il bisogno di cambiare la vera anima di noi stessi, dopo i periodi di pandemia.

Vogliamo vedere il futuro in modo innovativo e (ovviamente) internazionale.

Così abbiamo deciso di coinvolgere il nostro partner in Medio Oriente (scelta non casuale) e gli abbiamo chiesto di creare per noi un nuovo simbolo di innovazione, 19 anni dopo l'inizio.

Tutti troverete in esso la somma dei nostri nuovi valori base M2I:
- Management per gestire la sostenibilità
- 2 presupposti fondamentali, nessun confine e generazione di idee
- Innovazione come flusso continuo e dinamico.

Abbiamo utilizzato uno Sprint Method per definire la nuova soluzione e... oplà!
Così viene svelato il nuovo logo M2I:

Logo M2I

Non stiamo esagerando quando ti diciamo che è stato per noi un vero cambiamento di prospettiva.

Nessun confine, idee che illuminano, integrazione.

Una visione sistemica con il futuro dentro di sé.

Come conseguenza, rinnoviamo la nostra Business Promise.
La promessa che facciamo a tutti voi, nostri partner ora, in passato e in futuro, è di portarvi le soluzioni più innovative nel nostro campo, nel più breve periodo di tempo e con il più alto rapporto qualità-prezzo che possiate trovare nel mercato.

Abbiamo imparato molto da voi e continueremo ad imparare.
Siamo sicuri che l'opportunità di crescere insieme sia la migliore opportunità per il nostro futuro comune.

Insieme lavoreremo per definire i Nuovi Standard, in ogni mercato in cui siamo coinvolti!

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *