Il 6A MODEL CANVAS è la sintesi di tutto il lavoro sulle 6 A dell’agile marketing.

In un’unica visualizzazione viene rappresentato l’intero piano marketing nei suoi punti chiave, con uno spazio per le fasi di accertamento periodico (trimestrale) dei risultati delle azioni svolte.

L’impostazione del Canvas delle 6 A va spiegata in quanto, come è evidente, le 6 A agiscono con riferimenti temporali differenti.

  • Nella parte sinistra del Canvas si inseriscono le macroevidenze delle prime due fasi (Analisi ed Ascolto) e si specificano le variabili salienti degli Assunti Strategici.

Bisogna essere capaci di individuare le priorità salienti in quanto il Canvas deve per forza essere sintetico.

  • Al centro dello stesso rimane la Value Proposition che costituisce sempre, in un canvas, la ragione per la quale operiamo: soddisfare bisogni specifici della clientela alla quale ci rivolgiamo.
  • Nella prima parte sulla destra si indicano le Applicazioni e le Azioni, mentre uno spazio specifico viene assegnato al Calendario, per un motivo semplice: è la sintesi immediata e chiara di quello che dev’essere effettuato concretamente, quando e con quali budget oltre che con quali risultati attesi.

Pertanto bisogna porre molta enfasi sulla concretezza dell’impostazione, per permettere un adeguato programma di controllo e verifica.

Tutta la parte inferiore del Canvas è dedicata a questo aspetto:

  • Nella casella Budget si indica il generale ammontare di spesa destinato all’attività (suddivisibile in macrovoci se ritenuto necessario).
  • Nella casella KPI sono indicati i riferimenti agli indicatori standard che misureremo nel corso del periodo.
  • Nella casella ROI viene specificato il ROI globale atteso durante il periodo ed il ROI delle principali iniziative da svolgere, in modo da averne evidenza.
  • In tutta l’ultima riga sono riportate le 4 fasi trimestrali di accertamento, con lo spazio per le valutazioni su quanto si è puntualmente verificato, su quanto è andato oltre le aspettative e su quanto invece è andato sotto le stesse.

Le necessarie ulteriori attività di approfondimento verranno realizzate nel Piano di dettaglio e nei Report; ma il Canvas delle 6A, nella sua sintesi degli argomenti chiave del vostro Piano Marketing fornisce lo sguardo d’insieme della potenza e della efficacia esponenziale del percorso che intendete compiere.

Rendi agile il tuo Marketing e diventa un Leader

Siamo tutti più informati su quello che vogliamo acquistare, in che modo e in quanto tempo. Per imparare ad approcciarti in maniera nuova alle necessità dei clienti e cominciare ad ascoltarli davvero puoi continuare a consultare questo sito, oppure acquistare la guida completa al Marketing delle 6 A su Amazon.