Si parla sempre più di Content Marketing.

È il marketing dei contenuti, che devono essere utili e di qualità per l’utente.

Significa che non dobbiamo dirgli che il nostro prodotto/servizio è figo, dobbiamo dimostrarglielo.

Dobbiamo creare contenuti diversi a seconda del tipo di interlocutore e del punto preciso in cui si trova all’interno del CUSTOMER JOURNEY, quindi incasellarli nei diversi passaggi della strategia.

  1. Rifletti su tutti gli stadi dell’esperienza utente
  2. Per ognuno di questi domandati che tipo di informazioni servono all’utente in quel determinato passaggio (qui l’ascolto è fondamentale).
  3. Produci un contenuto utile per ciascuno stadio.
  4. Scegli le piattaforme corrette per diffondere ogni singolo contenuto. Quali contenuti sono utili? Articoli, infografiche, video, guide, seminari, webinar, Q&A, e-book, podcast, immagini…
  5. Scegli i supporti che più rispecchiano la tua personalità, l’importante è che sappiano:

INTRATTENERE

INFORMARE

ISPIRARE

Devono insomma essere Contenuti di VALORE.

CONTENUTI PER LE VARIE FASI

Contenuti REACH

Inizialmente dobbiamo raggiungere l’interlocutore, quindi lavoriamo principalmente sui social media e sui motori di ricerca, sia in organico sia in advertising. L’obiettivo è attirare l’attenzione dell’interlocutore, quindi dobbiamo intrattenerlo, ispirarlo ed informarlo attraverso contenuti che lo inducano a scegliere di seguirci.

  • Articoli e Post
  • Infografiche
  • Casi studio (importantissimi per la riprova sociale)
  • Immagini e brevi video.

Contenuti ACT

È il momento in cui dobbiamo indurre l’interlocutore a palesarsi, perché dobbiamo trasformare il mi piace in contatto utile per la nostra strategia (LEAD GENERATION).

Lavoriamo soprattutto per informare, fornendo contenuti veramente utili che l’utente possa già mettere in pratica.

Qui siamo sui social media, sia in organico sia in adv.

  • E-book
  • Video più ampi
  • Podcast
  • Tutorial
  • Webinar

Contenuti CONVERT

Dobbiamo nutrire il lead con altri contenuti, sempre di natura informativa e formativa, ma che al contempo convincano la persona a compiere l’acquisto (LEAD NURTURING).

È quindi il momento di sciogliere tutti i suoi dubbi, spiegandogli tutti i vantaggi che otterrà acquistando e gli svantaggi a cui andrà incontro non acquistando.

L’ascolto della vostra audience qui è fondamentale sia per capire le vere esigenze del singolo interlocutore e proporgli offerte personalizzate sia perché ogni obiezione che pongono è oro per la creazione dei contenuti che incasellerete in questa fase. Lavoriamo più che altro usando Email Marketing.

Contenuti ENGAGE

Per fidelizzare il cliente lavoriamo su tutti i canali che ci consentono un contatto, diversificando i contenuti a seconda dello strumento:

  • Email Marketing: continuiamo a nutrire il cliente per l’80% e aggiungiamo un 20% di offerte promozionali a lui dedicate
  • Social Media: continuiamo ad ispirare, informare e intrattenere
  • SMS / WhatsApp Business: per promozioni e informazioni lampo
  • White Paper
  • E-book
  • Video-tutorial e FAQ
  • Casi studio.

Continua a leggere Social Media are the stage

Rendi agile il tuo Marketing e diventa un Leader

Siamo tutti più informati su quello che vogliamo acquistare, in che modo e in quanto tempo. Per imparare ad approcciarti in maniera nuova alle necessità dei clienti e cominciare ad ascoltarli davvero puoi continuare a consultare questo sito, oppure acquistare la guida completa al Marketing delle 6 A su Amazon.